Si fa così – Zuppa imperiale con fonduta di parmigiano e tartufo

17 Novembre 2022
Nessuna risposta
Ragazzi oggi vi presento un gran piatto, una di quelle ricette che mi ricorda l’Emilia, la famiglia. Sto parlando della zuppa imperiale. Servita con una fonduta o un bel battutino di mortadella poi.. festa finita! Grazie a Olio Terre Francescane Gradassi
Ragazzi oggi vi presento un gran piatto, una di quelle ricette che mi ricorda l’Emilia, la famiglia. Sto parlando della zuppa imperiale. Servita con una fonduta o un bel battutino di mortadella poi.. festa finita! Grazie a Olio Terre Francescane Gradassi

Videoricetta:

Riproduci video

Ingredienti:

  • Per lazuppa:
  • 150 gr di semolino
  • 100 gr di parmigiano
  • 4 uova
  • 80 gr di burro
  • 1 limone
  • Pangrattato q.b.
  • 500 ml di brodo di carne
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.
  • 1 tartufo nero
  • Noce moscata q.b.
  • Per lafonduta:
  • 50 ml di panna
  • 50 ml di latte
  • 80 gr di parmigiano
  • Noce moscata q.b.

Preparazione:

  1. In una bowl sbattere le uova e unire semolino e parmigiano. Aggiungere anche il burro, della buccia di limone grattugiata, una punta di olio evo, sale e amalgamare l’impasto con una frusta.
  2. Trasferire l’impasto in due piccole teglie da forno (precedentemente imburrate e foderate con del pangrattato). Livellare, spennellare la superficie con del rosso d’uovo, aggiungere un filo d’olio e infornare a 180° per 35 minuti circa.
  3. Nel mentre, in una padella, preparare la fonduta cuocendo panna, latte e parmigiano. Aggiungere anche della noce moscata e girare. Filtrare la fonduta prima di utilizzarla.
  4. Pulire anche il tartufo, pelarlo e tagliarlo a julienne prima di ripassarlo in padella con una noce di burro.
  5. A cottura terminata, sfornare il composto e tagliarlo a cubettoni.
  6. Cuocere i cubettoni nel brodo di carne per qualche minuto per poi scolarli e condirli con olio evo e noce moscata.
  7. Impiattare prima la fonduta, poi i cubettoni di semolino. Guarnire con tartufo e parmigiano.

Condividi sui social:

Lascia un commento